Nato a Cagliari, intraprende lo studio della chitarra all’eta’ di nove anni indirizzando gran parte della propria ricerca musicale nell’ambito jazzistico.

Attivo da metà anni ’80, in questi anni ha suonato e registrato e collaborato con tanti esponenti di spicco del jazz italiano e internazionale , tra i quali:

Paolo Fresu, Alex Foster, John Clark, Enrico Rava, Joe Lovano, Enrico Pieranunzi , Steve Grossmann, Stefano Di Battista, Peter Bernstein, Maria Pia de Vito,  Jim Black, Billy Cobham, Dedè Ceccarelli, Rita Marcotulli, Franco Ambrosetti, Franco D’Andrea, Mark Nigthingale, George Robert, Mads Vinding, Perico Sambeat, Emanuel Bex, Carol Welsman, Danilo Rea, Eddie Martinez, Morten Lund, Gianluigi Trovesi,  Antonello Salis, Roberto Gatto, Flavio Boltro, Paul Mc Candless, Jaribu Shaid, Paolo Damiani, Gialuigi Trovesi, Pietro Tonolo, John Stowell etc…


Si affaccia alla ribalta nazionale  vincendo nel 91 il concorso nazionale “JAZZ CONTEST’ con il gruppo Sardinia Quartet, indetto dal Corriere Della Sera e Musica oggi, e nel ‘93 nasce il suo primo disco come leader con la collaborazione di Franco D’Andrea, che lo porta ad incentrare prevalentemente nel jazz la sua attività.

Ha inciso oltre cento di dischi, di cui una quindicina  come leader e co-leader

Ha partecipato ai più importanti festival italiani e stranieri tra i quali:
Umbria Jazz 97, 99, 2000, 2001,2002, 2003, 2004, 2006, 2007, 2010, 2018, Melbourne , Verona, Oslo, Parigi,  Bruxelles, Bogotà, Skopje, San’a, Berchidda, Voss, Ginevra, Parigi, San Juan, Buenos Aires, Montevideo, Boulogne sur mer ,Touluse, Mannheim, Gerusalemme, Ystad, La Spezia,  Cordoba, Roccella Jonica, Kaunas, Clusone, Casablanca, Le Mans, Iseo, Trento, Noumea, Budapest, Miskolk, Midem (Cannes), Arnhem, Vitrolles etc.. I paesi in cui si è esibito sono ormai numerosi, e sono Francia, Germania, Australia, Colombia, Yemen, Portorico, Lituania, Israele, Austria, Marocco, Ungheria, Argentina, Danimarca, Uruguay, Libano, Romania, Croazia ,Svizzera, Olanda, Belgio, Nuova Caledonia, Macedonia, Norvegia, Svezia.
Attualmente dirige un  diverse formazioni a suo nome  che vanno dal duo al trio al quartetto di cui fanno parte grandi nomi del jazz italiano come Rita Marcotulli,  Javier Girotto, Paolino Dalla Porta, Fabrizio Sferra etc.. con e fa parte da  dodici anni del “Devil quartet “di Paolo Fresu.  Per quanto riguarda l’attivita’ didattica, attualmente detiene la cattedra di Chitarra jazz presso il Conservatorio G. Verdi di Milano ed è docente e ideatore dei corsi ad indirizzo Jazz dell’Accademia del Suono di Milano e ha tenuto seminari e master classes sull’improvvisazione in varie città  come Roma, Milano, Cremona Torino, Roccella Jonica, Schwaz, Cordoba, Montevideo, Cagliari, Asti, Nova Goritza, Perugia, Città di Castello, Lecce, Albarella, Messina. Per quanto riguarda l’ attivita’ non strettamente jazzistica, ha collaborato con Ornella Vanoni, Antonella Ruggiero,  Sergio Cammariere , Giovannui Nuti , Andrea Parodi e Paolo Pietrangeli e saltuariamente si esibisce in qualità di solista con gli ensemble di musica contemporanea  Sentieri Selvaggi e  Sonata Islands. Nel 1997 ha modo di registrare come solista con l’Orchestra Della Scala di Milano, musiche di scena scritte e dirette dal maestro Carlo Boccadoro, per il balletto Games.

Collabora con molti esponenti di spicco del teatro  italiano in progetti multimediali, discografici, quali Arnoldo Foà, Lella Costa, Angela Finocchiaro, Ivano Marescotti

Attivo anche nella musica da cinema, ha recentemente composto in collaborazione con Paolo Fresu le musiche per il film “Il mio domani”  della regista Marina Spada che vede Claudia Gerini come protagonista, e  le musiche del film “Tutto  bene” di Daniele Maggioni.

 

Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti: il primo premio nel jazz Contest 91 indetto dal Corriere della Sera, con il gruppo Sardinia Quartet,

Il primo premio come miglior chitarrista acustico dell’anno 2011 indetto dalla rivista InSound, oltre diverse nominatione sia come chitarrista acustico che elettrico sempre per la rivista InSound negli anni 2007, 2008, 2009 e 2010. Il premio per la migliore colonna sonora al Sulmonafilm Festival 2011 per le musiche del film “Tutto bene” di Daniele Maggioni. Il premio per la miglior colonna sonora per il film “il mio domani” di Marina Spada al BAFF Film Festival  2012. La nomination per gli Italian jazz Awards come Best Jazz Act nel 2009, e in tutte le riviste specializzate è costantemente ai primi posti delle graduatorie annuali di settore.

All rights reserved - © Copyright - Lighthouse Management